Il vero principe di Mozia. Un auriga bello come un dio greco.

L'Auriga di Mozia - photo copyright CD

L’Auriga di Mozia – photo copyright vvmm

The real prince of Mozia island..a charioteer  beautiful as a god..

“Alcimedonte, chi altro fra i Greci ti è pari nel tenere a freno e guidare lo slancio dei cavalli immortali, tranne Patroclo, quando era vivo?..Ora prendi la frusta e le lucidi redini, io scenderò dal carro e combatterò. Così disse e Alcimedonte balzò sul carro, prese in mano rapidamente la frusta e le redini….ma lo vide lo splendido Ettore e subito disse ad Enea : possiamo sperare di prenderli ..e speravano molto nel loro cuore di uccidere gli aurighi e catturare i superbi cavalli. Sciocchi. Erano destinati a versare il loro sangue per mano di Automedonte che disse ad Alcimedonte fedele compagno: Alcimedonte, trattieni i cavalli non lontano da me, che mi soffino nella schiena!”  [Iliade Libro XVII 474-515] Continua a leggere

IL MITO DI ACHILLE

IMG_5577.JPG

Teti immerge Achille nello Stige – A.Borel Rogat, 1788 – Galleria Nazionale di Parma

Se non fosse stato per Zeus che non voleva rovinare il matrimonio di Teti con il mortale Peleo e combinò invece un bel guaio, del loro pargoletto iracondo probabilmente non si sarebbe mai sentito parlare.

Com’è che andò? Continua a leggere