Antica città romana di Cosa, la fortezza sul mare Mediterraneo.

img_2650

Iscrizione che ricorda la Res Publica Cosanorum e i lavori di restauro del Foro -dettaglio – Museo Antiquarium Antica città romana di Cosa

COSA è uno di quei luoghi che ti fanno capire due cose: la bellezza della natura e la incredibile scelta effettuata dagli antichi sul dove costruire città e templi, spesso rappresentazioni di una finestra sul mondo, sulla vita e sull’eternità. Come scrive R. Vecchioni  “..ci deve essere stata una convinzione incrollabile in chi costruiva. Non era solo per stare al coperto, ripararsi dalla pioggia: ci dev’esser stata in loro la certezza assoluta di essere più del giorno che passa, oltre gli anni e di là dal tempo”.

COSA is one of those places that make you realize two things: the beauty of nature and the incredible choice made by the ancients about where to build cities and temples, often as representations of a window on the world, life and eternity. As R. Vecchioni writes “..there must have been an unshakable belief in those who built.  It wasn’t just the need to stay indoor and find shelter from the rain: there must have been in their minds an absolute certainty of being more than a day that goes by, more than the years and beyond the time “. Continua a leggere