Il ponte di Tiberio ad Ariminum caput viarum!

img_9676

Ponte di Tiberio – Rimini

Ariminum (Rimini) fu fondata nel 268 a.C, prende il nome dal fiume Ariminus,attuale Marecchia, e fu da subito un importante crocevia e centro nevralgico per le rotte commerciali. Da qui partivano tre grandi strade consolari: la FLAMINIA,la POPILIA e l’EMILIA che collegavano la città con il resto dell’impero. Il ponte di Tiberio, insieme all’arco di Augusto, entrambe opere monumentali sono la finestra su un periodo di grande prosperità, il I sec a.C/ I sec d.C quando Rimini diventò sempre più importante abbellendosi di ricche domus e di uno degli anfiteatri più grandi d’Italia. Continua a leggere

Villa Iovis, amata da Tiberio svetta su Capri, bella e impossibile!

CAPRI e il promontorio dove sorge la villa

CAPRI e il promontorio dove sorge la villa

“Ma quando rimase privo di entrambi i figli, Germanico morto in Siria e Druso a Roma, cercò la solitudine in Campania e quasi tutti erano convinti che non ne sarebbe più ritornato…si recò a CAPRI, particolarmente attratto da quell’isola perché la si raggiungeva da un solo piccolo litorale, mentre tutt’intorno c’erano altissime rupi scoscese e mare profondo”. [Svetonio, Libro III,39-40, Tiberio]

Continua a leggere

TIBERIO,quando l’infanzia ti segna per la vita.

IMG_3158

Tiberio Giulio Cesare Augusto nato nel 42 a. C fu il secondo imperatore romano.

Non notate nulla di strano in questa affermazione?

No?

Fu il SECONDO imperatore romano.

Prima di lui, cioè il primo, fu il DIVINO AUGUSTO.

Colui che fu il fondatore di un Impero che tutto il pianeta ancora ci invidia. Non solo, era anche bello, intelligente, incorruttibile e nientepopodimenoche l’erede di un altro divino in terra, GIULIO CESARE.

Continua a leggere