Panem,circenses et imprecationes.

Dettaglio mosaico pavimentale della Villa del Casale, Piazza Armerina – Tre ritratti di aurighi ritrovati presso gli Horti Caesaris a Roma (Palazzo Massimo,Roma)

“Io v’invoco, santi angeli e santi numi, unitevi alle potenze delle formule magiche, domani nell’arena di Roma legate Eucherio l’auriga, imbrigliatelo, fatelo cadere, feritelo, distruggetelo, uccidetelo e fatelo schiantare. Che la gabbia non si apra di scatto, che parta in svantaggio. Impeditegli di superare gli altri. Non fatelo passare. Non fatelo vincere. Che sbagli a prendere le curve. Che non riceva gli onori. Impeditegli di sorpassare e di prendere il comando. Che non semini la retroguardia e superi gli altri, ma fatelo precipitare. Intervenite affinché venga ostacolato dalla vostra potenza, che venga spappolato, che venga trascinato in fondo alla pista. Sia nelle prime corse del mattino che nelle altre. Adesso, adesso, veloce, veloce!” *

Continua a leggere

Palazzo Massimo: un museo di sguardi

Apollo del Tevere, arte romana, marmo pario.

Palazzo Massimo è uno dei Musei più belli di Roma. Le sue opere sono finestre che si affacciano su un passato glorioso dove la bellezza si mescola in una danza ipnotica con la paura e il rispetto per gli dèi. Fermarsi a guardarle per qualche minuto, lasciare che ti catturino e che ti parlino di tutti coloro che come te sono rimasti lì a guardarli per secoli, dal loro creatore al popolo e agli imperatori, è un piacere che si ripete tutte le volte con lo stesso brivido nelle vene. ❤ Eccone qualcuno. Continua a leggere

Il Mosè di Michelangelo, la sua splendida tragedia.

Mosè (1505-1545), Michelangelo – San Pietro in Vincoli, Roma

Spaventosamente bello. Mosè non appartiene alla storia romana, lo sappiamo e quindi verrebbe da chiedersi perché è finito in questo blog. Forse non tutti sanno però che nella chiesa in cui è conservato questo capolavoro, San Pietro in Vincoli, ci sono 20 colonne doriche tra le più belle conservate a Roma. Colonne alte più di sei metri di marmo imezio non dissimile da quello di Carrara, nate per un tempio greco ma riutilizzate dai romani sull’ Esquilino e donate da Valentiniano alla moglie nella metà del V sec d.C  per ristrutturare la chiesa già edificata su un preesistente luogo sacro. Non solo, ma la Chiesa è costruita sopra una splendida domus romana di epoca neroniana che, considerata con la stupefacente bellezza della statua di Mosè, ha fatto sì che ho deciso di inserire Mosè tra Adriano, i mosaici e le ville romane. Continua a leggere

Roma e Gerusalemme. Viaggio nel tempo a Cinecitta’.

img_9845

Set di Roma, Cinecittà

Cinecittà. Un mondo d’altri tempi. Una delle più grandi comunità di produzione del mondo, seconda solo a Hollywood. La sua atmosfera un po’ decadente non deve trarvi in inganno, lei resiste al tempo con indomita tenacia e ancora oggi nasconde emozioni e immagini che non trovate nemmeno alla Paramount di Los Angeles (ci sono stata e ve lo posso garantire). Il famoso Studio 5 di Fellini è in piena attività per un film giapponese (non siamo potuti entrare per questo), le serie tv ormai girano molte puntate qui sfruttando i tre grandi set esterni costruiti per i film storici e il piccolo museo vi racconterà la sua travagliata storia di grande splendore, di guerra, di oblio e di rinascita. Continua a leggere

Il mosaico della caccia. Horti Liciniani

IMG_9527

Scena di caccia – Mosaico Horti Liciniani – Centrale Montemartini Roma

Nella sala delle caldaie del Museo Centrale Montemartini a Roma c’è un mosaico pavimentale bellissimo, che per scena di caccia, è secondo solo al mosaico di Villa Armerina in Sicilia. Un vero unicum a Roma, rappresenta una caccia al cinghiale, orsi e gazzelle con i cani molossi con tanto di collare e a cavallo. Ritrovato vicino agli Horti Liciniani in quella che fu una residenza imperiale del tardo IV secolo d.C  e si conosce l’esistenza di tale domus in quanto nella Historia Augusta, alla vita di Galieno si legge che l’imperatore era solito soggiornarvi con tutta la corte. Studi topografici ritengono che sia appunto questa residenza nella zona nord-orientale dell Esquilino a Roma. Continua a leggere