Il Colosseo ligneo di Carlo Lucangeli – Il Colosseo, la mostra.

IL COLOSSEO LIGNEO DI CARLO LUCANGELI

“Quando si è visto questo monumento,ogni altra cosa sembra meschina, è così grande che la sua immagine non si può contenere tutta nello spirito; ce lo ricordiamo più piccolo, e se vi ritorniamo, ci sembra più grande.” [J.W.Goethe – Viaggio in Italia] – Roma 11 novembre 1786

“When this monument has been seen, everything else seems little, it is so great that its image can not be all contained in one’s soul; we remember it smaller, and if we return, it seems bigger. “[J.W.Goethe – Journey to Italy] – Rome 11th November 1786

Il Colosseo ligneo di Carlo Lucangeli ,1790-1812 – “Mostra Il Colosseo, un’icona”

“L’architetto ed ebanista Carlo Lucangeli, dopo studi approfonditi sul Colosseo, eseguì tra il 1790 e il 1812 un plastico del monumento in lavoro ligneo. Lo realizzò in scala 1:60 e lo costruì da 60 settori, distinti e autonomi, assemblati in 5 fasce concentriche, di legni diversi: le sezioni portanti sono in pioppo; le colonne, gli architravi e le cornici in faggio; invece i capitelli sono in stucco estruso; le transenne e gli abachi sui capitelli sono lamine di piombo ritagliate; gli archivolti sono fusioni di piombo; le carrucole di osso. Nell’anno 2000 il modello di Lucangeli fu restaurato e il restauro riportò in vista i colori originali: il colore del travertino antico come si vedeva alla fine del Settecento e gli stucchi dell’ingresso nord. Tutto era coperto da una vernice bianca: per questo, prima del restauro, lo si credeva opera degli anni trenta.”

Attualmente il Colosseo di Lucangeli è visibile nella mostra Colosseo.Un’icona. (08/03/17 – 07/01/18)

“The architect and ebony carpenter Carlo Lucangeli, after extensive studies on the Colosseum, carried out a monument of woodwork from 1790 to 1812. He built it on a scale of 1:60 and built it from 60 distinct and autonomous sectors, assembled in 5 concentric bands of different woods: the load-bearing sections are poplar, the columns, the architraves and the frames in beech; the capitals are in extruded stucco. The transenna and the abacus on the capitals are cut sheets of lead; Archivolts are lead castings; the pulleys of bone. In the year 2000, the Lucangeli model was restored and the restoration brought back the original colors: the color of the ancient travertine as it was seen at the end of the 18th century and the stuccos of the northern entrance. Everything was covered with a white paint. That’s why, before restoration, it was believed to be a work of the thirties. “

Il Colosseo ligneo di Carlo Lucangeli ,1790-1812 – “Mostra Il Colosseo, un’icona”

Il Colosseo ligneo di Carlo Lucangeli ,1790-1812 – “Mostra Il Colosseo, un’icona”

Il Colosseo ligneo di Carlo Lucangeli ,1790-1812 – “Mostra Il Colosseo, un’icona”

I suoi studi e i rilevamenti archeologici che fece, portarono a scoprire parti ancora nascoste, come il muro del retropodio ed il cosiddetto passaggio di Commodo, il corridoio che permetteva all’Imperatore di raggiungere il suo podio senza essere visto e in sicurezza.

His studies and archaeological finds had led to discover more hidden parts, like the wall of  the back-podium and the so-called passage of Commodus, the corridor that allowed the Emperor to reach safely his podium without being seen.

Il Colosseo ligneo di Carlo Lucangeli ,1790-1812 – “Mostra Il Colosseo, un’icona”

LA MOSTRA – COLOSSEO UN’ICONA – THE COLOSSEUM EXHIBITION ( 08/03/17 – 07/01/2018)

 

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...