Tra bisturi e mosaici. La domus del chirurgo a Rimini. The surgeon’s house.

img_9493

LA DOMUS – Casa del Chirurgo – Piazza Ferrari ,Rimini

Più di 40 bisturi, numerosi forcipi, uncini acuminati per trattenere i margini delle incisioni, aghi, due trapani a mano per interventi cranici, sette pinze odontoiatriche, cucchiai per rimuovere i calcoli dalla vescica, mortai dove preparare i farmaci, un ambulatorio dove far riposare il paziente…a un buonuomo di nome Eutyches…” il graffito sopra il letto che sembra essere proprio un ringraziamento scritto da un paziente che giaceva lì sotto le cure del medico..Una domus unica nel suo genere, con più di 150 strumenti in bronzo e in ferro, una quantità doppia rispetto a ritrovamenti attribuibili all’Impero Romano. Una domus che grazie all’incendio che la colpì e alla sua rovina ha conservato sotto la sua cenere un patrimonio unico ed inestimabile.

img_9489

LA DOMUS – Casa del Chirurgo – Piazza Ferrari ,Rimini

img_9486

LA DOMUS – Casa del Chirurgo – Piazza Ferrari ,Rimini

ARIMINUM, Rimini,fondata nel 268 a.C fu un importante crocevia e centro nevralgico per le rotte commerciali. L’isolato a cui apparteneva la domus era uno di quelli al limite della città verso il mare a ridosso della spiaggia poco distante dal porto. La domus viene drammaticamente distrutta da un incendio intorno alla metà del III secolo d.C evento che può essere messo in relazione con il periodo difficile delle incursioni dei barbari.

More than 40 scalpel, forceps numerous, sharp hooks for retracting the edges of the incisions, needles, two folding drills-handles for cranial interventions, seven iron dental forceps, spoons to remove stones from the urinary bladder, stone mortars to prepare drugs, a room where to let  the patient … “a good man named Eutyches …” says the graffiti above the bed that seems to be just a thank you written by a patient who was lying there under the care of the doctor .. a unique domus of its kind, with more of 150 bronze and iron medical tools, a double amount compared to the findings attributable to the Roman Empire. A domus that the fire that struck it,  has been its fortune keeping under its ashes a unique and invaluable heritage.

ARIMINUM, Rimini, founded in 268 B.C. was an important crossroads and a important center for trade routes. The block to which the domus belonged was one of those at the edge of the town towards the sea near the beach and not far from the port. The domus is dramatically destroyed by fire in the mid-third century AD, event that may be related with the difficult period of barbarian invasions.

img_9479

Il CUBICULUM, camera da letto per i pazienti – The cubiculum, bedroom for patients. Casa del Chirurgo Rimini

LA STANZA DI ORFEO –  ORPHEUS ROOM

La stanza di fianco al cubiculum è la stanza più rappresentativa della domus. Qui è stata rinvenuta la maggior parte degli strumenti medici e dei mortai. Si pensa ragionevolmente che questo sia lo studio-ambulatorio del medico. Il nome della stanza nasce dal bellissimo e unico mosaico della casa con figure antropomorfe e zoomorfe. Il mito di Orfeo, seduto al centro con una lira, incanta gli animali.

The room next to the cubiculum is the most representative of the domus. Here it was found the majority of the medical instruments and mortars. It is thought that this is reasonably the study-doctor’s office. The name of the room comes from the beautiful and unique mosaic of the house with anthropomorphic and zoomorphic figures. The myth of Orpheus, sitting in the middle with a lyre, charming the animals.

img_9480

La stanza di Orfeo – Il vero e proprio ambulatorio-studio del medico – The Orpheus room – The real doctor’s clinic-studio Casa del Chirurgo Rimini

img_9481

Il Mosaico di Orfeo – Casa del Chirurgo, Rimini

LA RICOSTRUZIONE DENTRO AL MUSEO ARCHEOLOGICO (Museo della Città- Rimini) – THE RECONSTRUCTION INSIDE THE ARCHEOLOGICAL MUSEUM

img_9543

LA STANZA DI ORFEO – THE ORFPHEUS ROOM – Museo Archeologico Rimini

img_9531

Il letto con il graffito nella sua posizione originale – The bed with graffiti in its original location – Museo Archeologico Rimini

img_9528

CUBICULUM – Museo Archeologico Rimini

img_9570

Il graffito del paziente” homobonus” sull’affresco della parete sopra il letto – The patient’s graffiti “homobonus” on the fresco of the wall above the bed – Museo Archeologico Rimini

img_9541

Ricostruzione – La scrivania con gli strumenti – The desk with the medical tools – Museo Archeologico di Rimini

GLI STRUMENTI – THE MEDICAL TOOLS

img_9551

TENAGLIA A BECCO CON MANICO – PINCER WITH ITS GRIP Museo Archeologico Rimini

img_9550

TENAGLIA A BECCO CON MANICO – PINCER WITH ITS GRIP Museo Archeologico Rimini

img_9558

PINZA ODONTOIATRICA- DENTAL FORCEPS – Museo Archeologico Rimini

img_9552

SET DI BISTURI E COLTELLI – SCALPELS AND LANCETS – Museo Archeologico Rimini

img_9553

PINZETTE. FORCIPI E UNCINI AGUZZI E A SPATOLA – PINZETTE, FORCEPS AND ROUNDED OR SHARP HOOKS

img_9561

I MORTAI – THE MORTARS – Museo Archeologico Rimini

 IL PLASTICO –  le due stanze, lo studio e il cubiculum

img_9565

IL PLASTICO – le due stanze, lo studio e il cubiculum – Casa del Chirurgo -Rimini – Museo Archeologico

LA CASA DEL CHIRURGO – THE SURGEON’S HOUSE

Museo Archeologico – Museo della città di Rimini

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...