Annibale, gli elefanti, le Alpi, un enigma di 2234 anni.

18 DICEMBRE 218 A.C – LA BATTAGLIA DEL TREBBIA
“Dopo aver perlustrato il luogo vedendo che era boscoso e pieno di nascondigli, prestandosi a coprire anche i soldati a cavallo, qui pensò di attirarvi i nemici, nascondendosi. A destra e a sinistra dello schieramento, davanti alle ali di cavalleria (composte da oltre 10.000 cavalieri), furono posti gli elefanti, che, usciti dalle ali estreme, seminarono il terrore fra i cavalli, non solo per il loro aspetto, ma anche per l’insolito odore.
Questa sconfitta generò in Roma un tale spavento che si credeva che Annibale sarebbe giunto in città con le insegne ostilmente spiegate”[T.Livio Libro XXI]

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...