Basilica di S. Salvatore, una perla longobarda nata su ceneri romane.

Queste sono le immagini che di solito ci vengono in mente quando pensiamo a questa bellissima cittadina Umbra. Spoleto è bellissima. Non c’è niente da dire. Antica, bella elegante, costruita in cima ad una altura e stretta tra la valle e la gola alle sue spalle dove sorge il famoso acquedotto. Antichissima e strategicamente scelta dai romani che ne fecero una città sulla Via Flaminia. Il centro storico è un vero gioiello ma se ce lo lasciamo alle spalle attraversando il Ponte Sanguinario sul torrente Tessino verso nord-est, si sale su per una collina verso l’antico cimitero monumentale e troviamo la bellissima  BASILICA DI SAN SALVATORE PATRIMONIO MONDIALE dell’UNESCO

These are the images that usually come to mind when we think of this beautiful little  Umbrian town. Spoleto is beautiful. There is nothing to say. Ancient, beautiful elegant, built on top of a hill and squeezed between the valley and the gorge behind it where there is the famous aqueduct. Ancient and strategically chosen by the Romans who turned it into a city on the Ancient Flaminia Road.
The old town is a real gem, but if you’ll leave it behind going across the roman Bloody Bridge on the  Tessino creek to the northeast, you will climb up a hill to the old monumental cemetery and THE CHURCH OF SAN SALVATORE UNESCO WORLD HERITAGE.

 

La Basilica di S.Salvatore si trova a Spoleto e rappresenta una delle principali testimonianze architettoniche Longobarde d’Italia. Dal 25 Giugno 2011 fa parte del PATRIMONIO MONDIALE dell’UNESCO. Fu costruita dai monaci Siri, profughi dall’oriente, sull’area dove sorgeva un’antica villa romana (IV d.C) e dove nel 175 era stato sepolto il corpo venerato di San Concordio, martire sotto Marco Aurelio. Inizialmente infatti questa basilica tardo-antica o paleocristiana era dedicata a San Concordio Martire e fu nel periodo longobardo, in seguito a rifacimenti che se ne cambiò il titolo in quello di San Salvatore per l’immagine del Cristo posta sopra l’altare maggiore.

The Basilica of San Salvatore is located in Spoleto, and is one of the main architectural remains of the Longobards in Italy. Since June 25, 2011 is part of UNESCO WORLD HERITAGE. It was built by the Siri monks, refugees from the East, on the site of an ancient Roman villa (IV AD) and where in 175 AD it was buried the body of the venerable San Concordio, martyred under Marcus Aurelius. Initially in fact this late antique  Christian basilica was dedicated to San Concordio Martyr during the Longobards times and after following renovations, itchanged the name into San Salvatore for the image of Christ placed above the main altar .

IMG_3106

Basilica di San Salvatore – Spoleto

IMG_3102

Basilica di San Salvatore – Spoleto

IMG_3115

Basilica di San Salvatore – Spoleto

IMG_3096

Basilica di San Salvatore – Spoleto

E’ un edificio unico nel suo genere per il linguaggio romano classico con cui è stato concepito, infatti oltre ai frammenti di architetture antiche vi sono presenti elementi decorativi scolpiti a emulazione di quelli classici. Sembra sia stato il primo tempio eretto in Italia per il culto Cristiano. In massima parte costruito con materiali di monumenti classici, le splendide decorazioni delle finestre e delle porte invece come  le cornici e alcune colonne dell’interno sono di pura arte cristiana primitiva. Venne ristrutturato una prima volta nel sec. VII, quando un incendio danneggiò tutto l’edificio e i i monaci benedettini lo restaurarono nuovamente verso il sec. IX

It ‘a unique building of its kind for the Roman language in which it was conceived, in fact, in addition to fragments of ancient architectures there are present decorative elements carved in emulation of the classic ones. It seems to have been the first temple built in Italy for the Christian cult. Mostly built with materials of classical monuments, the beautiful decorations of windows and doors instead as the frames and some interior columns are pure early Christian art. It was renovated for the first time in VII century AD when a fire damaged the whole building and the Benedictine monks restored it back in the IX century.

IMG_3100

Basilica di San Salvatore – Spoleto

IMG_3110

Basilica di San Salvatore  – Spoleto

IMG_3099

Basilica di San Salvatore  – Spoleto

 

L’interno, a pianta basilicale, è a tre navate e appartengono all’epoca della ricostruzione longobarda. Esse sono divise da 16 colonne doriche dalle basi attiche, dai capitelli dorici che un tempo sostenevano un architrave con fregio dorico e cornice corinzia proveniente da edifici romani.La navata centrale a 7 campate eccelle per spiccato verticalismo dando questo indirizzo ascensionale a molte altre chiese romaniche spoletine. Il presbiterio, risparmiato dai rifacimenti longobardi è autentico del IV secolo, e nel mezzo dell’abside, in una nicchia, è affrescata una croce monogrammata che testimonia la più antica decorazione pittorica

The interior is a classic  basilica plan, has three naves and they belong to the time of the Longobards reconstruction. They are divided by 16 Doric columns with attic bases, with Doric capitals that once supported an architrave with Doric frieze and Corinthian frame coming from Roman buildings. The nave with the 7 bays excels with a strong upward verticalism  giving this address to many other Spoleto Romanesque churches. The presbytery, spared by the Longobards is an authentic reconstructions of the fourth century, and in the middle of the apse, in a niche, there is a fresco of a monogrammed cross that bears witness to the oldest painted decoration

IMG_3124

Navata laterale  – Basilica San Salvatore – Spoleto

IMG_3104

Croce monogrammata, affresco più antico della Basilica S.Salvatore – Spoleto

IMG_3109

Basilica S.Salvatore Spoleto

Umbria. Perugia, Assisi, Orvieto, Spoleto e la Valnerina, il Trasimeno e le Marmore. Con guida alle informazioni pratiche

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...