GIULIO CESARE GERMANICO

Germanico,statua di bronzo I sec d.C, Museo Archeologico di Amelia,Umbria
Foto by CD ( CC-BY)

Statua in bronzo di Giulio Cesare Germanico ritrovata nel 1963 ad Amelia l’antica cittadina romana di Ameria in Umbria. La statua di grande valore vista la rarità di opere complete in bronzo che sono riuscite ad arrivare ai nostri giorni, si trova oggi al Museo Archeologico di Amelia.L’acconciatura iconografica e i lineamenti facciali della testa lo identificano con Germanico ( 15 a.C – 19 d.C) figlio di Druso Maggiore fratello di Tiberio e futuro padre di Caligola. Morì giovane ad Antiochia dopo che era stato adottato nel 4 d.C, per volere di Augusto, dallo zio Tiberio.

The bronze statue of Julius Caesar Germanicus found in 1963 in Amelia the ancient Roman town of Ameria in the Umbria region. The statue of great value given the rarity of complete works in bronze that managed to get to this day, is now in the Archaeological Museum of Amelia.The iconographic hairstyle and facial features of the head identify him with Germanicus (15 B.C. – 19 d.C) son of Nero Claudius Drusus the brother of Tiberius and the future father of Caligula. He died young in Antioch after it had been adopted in 4 d.C, because of the will of Augustus, by his uncle Tiberius 

 

Per ragioni tecniche come i punti di saldatura e la leggera sproporzione della testa con il busto si ritiene che essa sia stata aggiunta ad una precedente statua raffigurante qualcun’altro forse lo stesso figlio Caligola, è comunque certo che per la raffinata fattura la statua sia stata prodotta a Roma.
L’iconografia della lorica è un bellissimo esempio del mito di Achille e Troilo dove Achille trascina per i capelli giù da cavallo Troilo per poi ucciderlo.
La spada cinta al fianco sinistro di stupenda fattura  è perfettamente conservata come la lancia che con la punta rivolta in basso sta a significare una vittoria già ottenuta. Interessante la generale somiglianza che la statua ha con l’Augusto di Prima Porta.

 

For technical reasons, such as welding points and the slight disproportion of the head with the bust is believed to have been added to a previous statue of someone else maybe the same child Caligula, it is certain that for the refined making the statue was produced in Rome.
The iconography of the lorica is a beautiful example of the myth of Achilles and Troilus where Achilles dragged by the hair off his horse Troilo and then kill him.
The belt sword in his left side of beautiful workmanship is perfectly preserved as the spear with the tip pointing down is to mean a victory already obtained. Interesting general similarity that the statue has with the Augustus of Prima Porta.

Germanico,statua di bronzo I sec d.C, Museo Archeologico di Amelia,Umbria
Foto by CD ( CC-BY)
Lorica,mito di Achille e Troilo
Foto by CD ( CC-BY)

 

Germanico, dettaglio della spada
Foto by CD ( CC-BY)

 

 

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...